Jazz and Theatre photography
Il ricordo e la fotografia
Nov 09
Super User

Il ricordo e la fotografia

Ricordare la propria vita, parlando un po di se, e' come cercare e fare una fotografia, una fotografia di quelle cariche che rimangono per sempre.

Ti muovi su e giù, tra i ricordi per cercare qualcosa.... da raccontare o rielaborare, cerchi la giusta prospettiva, osservi e scopri. Metti a fuoco qualcosa di lontano che si (ri)manifesta ai tuoi occhi, dentro la mente.

Tra lo scorrere ti soffermi su una scena che ti prende, che ti fa scaldare dentro, e per quanto tu possa sapere già tutto, essa si presenta piena e carica all'improvviso.

A volte fai un passo a destra, aumenti l'angolo di campo per una visione più ampia, il tutto prende una prospettiva diversa, assume un significato nuovo, da interpretare, che vuoi interpretare.

E allora cerchi associazioni, relazioni che diano alla tua immagine, alle tue sensazioni un significato.... da capire e percepire. Dai un significato tuo nuovo, diverso, profondo, a volte giusto e felice a volte severo e terribile.

Cerchi di inseguire la luce, e quando ti soffermi per più tempo cerchi nelle ombre, le tue ombre fino ai neri profondi, aprendo quel diaframma del tuo obiettivo luminoso conquistato con sacrifici ma ora ce l'hai e lo puoi usare.

E non ti resta che aspettare il "momento decisivo" per fermarti e soffermarti più a lungo. Fermi il tempo, un tempo... e rimane eterno ora! Scatti, freddo e deciso, ma con rispetto e mano morbida quasi a non sciupare ciò che accade davanti ai tuoi occhi.

Puo' venire sporca un po' fuori fuoco anche con elementi estranei oppure armonica, quasi romanzata focalizzata su una parte, un dettaglio e il resto a supporto

Puo' essere una foto di quelle silenziose o urlarti dentro.

Alla fine ti sorprendi per una immagine di vita piena e ricca nonostante la non perfetta composizione, nonostante gli elementi estranei, imprevisti o ineluttabili, nonostante tu non stia sempre al posto giusto.


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn