Jazz and Theatre photography
Ampie visioni, inclusione e relazioni
May 28
Super User

Ampie visioni, inclusione e relazioni

La fotografia puo' essere una metafora di come si vede la vita o di come sarebbe bello che fosse.

Iniziando a fotografare a teatro, usavo solo focali lunghe quindi con immagini strette e concentrate su un singolo gesto o espressione . Col tempo, con la maturita' e soprattutto col confronto con gli altri, ho capito che e' bello ed opportuno allargare le visioni seguendo la voglia di "includere" e magari anche di "creare relazioni" tra chi o cosa era nella mia immagine. Questo ha comportato piu' valore alla mia fotografia e impatto su chi la guarda; a me sicuramente maggiore consapevolezza nel guardare e capire una scena, soprattutto quella del teatro della vita umana.

Ampie visioni, inclusione e relazioni, sono valori universali da perseguire.


Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn